Con Momenti da non sprecare di Whirlpool, l’educazione alimentare approda a scuola

Un progetto dedicato alle scuole primarie sul tema della lotta allo spreco alimentare accompagna studenti e docenti in un percorso di consapevolezza sul cibo, come piacere, nutrimento e rispetto per la sostenibilità ambientale e sociale.

È il lascito di Expo Milano 2015, ma non solo. Oggi il tema è di estrema attualità. Tanto che con la legge 166/2016 sugli sprechi alimentari anche il nostro Paese ha deciso di contrastare il fenomeno, che ci costa almeno l’1 per cento del Pil annuo.

momenti da non sprecare
Il progetto ideato da Whirpool prevede di accompagnere gli studenti attraverso un percorso didattico alla scoperta del cibo e dell’alimentazione.

È su queste premesse che nasce il progetto Momenti da non sprecare, ideato da Whirlpool Corporation e dedicato alle scuole primarie di Lombardia e Marche e che propone un approccio multidisciplinare e promuove il gioco come elemento di apprendimento. I contenuti didattico-formativi del progetto si articolano in tre principali aree tematiche: l’acquisto consapevole degli alimenti, la loro corretta conservazione e il consumo responsabile e solidale.

Momenti da non sprecare entra in classe

Whirlpool ha messo a disposizione delle classi partecipanti un kit, per accompagnare docenti e studenti in attività sia a scuola che in famiglia. Ad ogni classe è stata consegnata la guida contenente le informazioni necessarie a condurre il percorso di lavoro, le copie per ogni bambino dell’album La mia cucina antispreco, il gioco Nella nostra cucina non si spreca! ideato ad hoc e un pieghevole con la guida al concorso educativo Talent Kitchenstorie di cucine che non sprecano, con il regolamento e suggerimenti per gli elaborati.

momenti da non sprecare
Il progetto Momenti da non sprecare è dedicato alle scuole primarie di Lombardia e Marche e propone un approccio multidisciplinare, promuovendo il gioco come elemento di apprendimento.

I lavori dei bambini, realizzati sia a scuola sia a casa e in tutte le forme espressive e di comunicazione, saranno valutati da una giuria designata che premierà i migliori elaborati, ossia quelli che avranno interpretato meglio e in modo creativo il mondo del cibo, in tutte le sue sfaccettature: come fare la spesa, come usare la tecnologia per conservare gli alimenti, come convincere le persone a non sprecare.

Le scuole vincitrici riceveranno i premi da parte di Whirlpool che farà, inoltre, una donazione ad ActionAid Italia, organizzazione internazionale impegnata da oltre 40 anni nella lotta alle cause della povertà, della fame, dell’esclusione sociale in Italia e in più di 45 paesi nel mondo.

Momenti da non sprecare parte da un presupposto chiaro, quello dell’educazione alimentare delle giovani generazioni. Perché siano strumenti di una nuova consapevolezza e cambio culturale nei confronti di un tema, quello dello spreco di cibo, la cui soluzione non può più aspettare. Il progetto si inserisce all’interno della politica di responsabilità sociale e sostenibilità di Whirlpool che ha tra i suoi pilastri la garanzia dell’accesso al cibo e la promozione del consumo responsabile e sostenibile.

Articoli correlati