Perché una lattina ci costa cara

Un’applicazione interattiva al museo delle Scienze di Trento permette di scoprire il prezzo nascosto che paga l’ambiente delle cose che utilizziamo.

Quanto costano una lattina di alluminio o un paio di jeans? Un paio di pantaloni in denim lo possiamo trovare sul mercato a circa 20 euro e una lattina ci costa invece 0,05 euro. Ma questi valori non includono il reale “costo” degli oggetti che compriamo tutti i giorni.

 

Al Muse, il museo delle Scienze di Trento, un’applicazione interattiva permette ai visitatori di scoprire qual è il reale costo delle cose che ci circondano. E così, passando il lettore ottico sulla lattina esposta fisicamente  dal museo si scopre che, a fronte di un prezzo di mercato di 0,05 euro, il costo ambientale è di 0,08 euro. E che, a fronte di un prezzo di mercato di 20 euro, il costo ambientale di un jeans è di 24,5 euro.

 

In proporzione, quindi, per ogni lattina prodotta esiste un costo ambientale “che non si vede” che è quasi una volta e tre quarti il prezzo di mercato (160 per cento). Per ogni jeans, esiste un costo ambientale che corrisponde a una volta e un quarto il prezzo di mercato (122,5 per cento). Il prezzo reale della lattina è così di 0,13 euro su cui per il 61 per cento incidono i costi ambientali, per i jeans il prezzo reale è di 44,5 euro su cui i costi ambientali incidono per il 50 per cento.

Articoli correlati