Rimedi naturali

Come curare la pelle del viso in modo naturale

La pelle è lo specchio del nostro benessere. Nella stagione estiva dobbiamo curarla con più attenzione. Vi proponiamo un semplice vademecum per prendercene cura ogni giorno.

Con la stagione estiva, trascorrendo più tempo all’aria aperta la pelle del viso risulta maggiormente sottoposta ai raggi del sole e al vento. Se da un lato questa immersione nella natura è un toccasana, poiché stimola l’organismo a produrre vitamina D e ad aumentare le nostre difese immunitarie, dall’altro può creare disturbi all’epidermide come arrossamenti o eritemi. Possiamo però preparare la pelle del viso ad affrontare la luce e il calore grazie a una serie di semplici accorgimenti. Ecco alcuni consigli per detergerla e per proteggerla naturalmente.

L'idrolato a base di fiori di amamelide utile per rigenerare la pelle del viso
L’idrolato a base di fiori di amamelide è utile per rigenerare e purificare la pelle del viso © alivingapothecary.com

Eliminare le impurità, curare la pelle grassa

Un gesto scontato e facile ma importantissimo è quello di lavare mattino e sera il viso con prodotti adatti al proprio tipo di pelle. Questa pulizia aiuta a eliminare tossine, cellule sebacee e anche le sottili polveri inquinanti. Come prodotti detergenti sarebbe meglio scegliere quelli naturalmente privi di alcool e che rispettano il pH fisiologico. Molto utile per rigenerare e purificare l’epidermide è l’idrolato di amamelide, grazie al suo potere astringente e decongestionante.

Tonico viso fai da te

Si possono preparare anche tonici a base di camomilla e lavanda. È sufficiente scaldare dell’acqua (circa 100ml) e portarla a ebollizione. Dopo di che, si aggiungono 5 grammi di fiori di camomilla e 5 grammi di fiori di lavanda. Si lascia riposare e raffreddare. Si bagna un po’ di cotone idrofilo con qualche goccia del tonico e lo si strofina delicatamente sul viso e sul decolleté. Infine si sciacqua con acqua fresca.

olio di jojoba per la pelle del viso
L’olio di jojoba è ideale in estate perché si assorbe facilmente e non unge l’epidermide © londasbodycareblog

Oli vegetali benefici per la pelle sensibile e secca

Se la pelle del viso viene regolarmente ben nutrita resiste meglio alle aggressioni delle escursioni termiche e ai raggi solari. È importante quindi idratarla con sostanze ricche di vitamine A e B. Molto efficace è l’olio ottenuto dalla spremitura a freddo dei frutti del nocciolo, in quanto ricco di antiossidanti, di selenio (importante per prevenire l’invecchiamento cellulare) e di vitamine del gruppo B. Altrettanto indicato è l’olio di jojoba, ideale in estate perché si assorbe facilmente e non unge l’epidermide; il suo alto contenuto di vitamina E lo rende nutritivo e protettivo anche per le pelli sensibili. Questi oli naturali sarebbe meglio utilizzarli alla sera, prima di coricarsi, per far sì che agiscano nelle ore notturne mentre la pelle è a riposo.

Rimedi naturali, il lievito di birra

Proteggiamo la nostra epidermide anche prendendoci cura dei nostri organi interni. Il lievito di birra, in capsule o in polvere, è da sempre un buon integratore per curare e nutrire la cute, i capelli e l’intestino, essendo ricco di vitamine del gruppo B (B1, B2 e B9); contiene poi vitamina E, nonché minerali tra cui calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio. È adatto per rigenerare le cellule.

Il lievito di birra ricco di vitamine del gruppo B è adatto per rigenerare la pelle
Il lievito di birra ricco di vitamine del gruppo B è adatto per rigenerare le cellule epidermiche © brendajwiley.com

Esfoliare

Una volta alla settimana è utile eliminare le cellule morte con un esfoliante naturale. Per il viso si può preparare un gommage a base di farina di avena e di olio d’oliva, un cucchiaio per entrambi gli ingredienti. Si amalgamano e a piacere si può unire un po’ di yogurt bianco naturale. Il composto così ottenuto lo si spalma sulla pelle del viso con massaggi circolari delicati, insistendo sulla zona fronte, naso e mento. Infine si sciacqua con acqua fresca.

Da ultimo, prima di ogni esposizione al sole, non bisogna mai dimenticare di utilizzare una crema solare indicata per il fototipo della propria pelle.

Foto in evidenza © khoobsurati.com
Articoli correlati