Fondazione Cariplo vince il premio Investitore sostenibile dell’anno

La Fondazione si è aggiudicata il premio del Forum della Finanza sostenibile in virtù dell’attenzione alla sostenibilità e a temi sociali e ambientali.

Responsabilità e sostenibilità, questi i valori cardine che hanno consentito alla Fondazione Cariplo di vincere il premio Investitore sostenibile dell’anno assegnato dal Forum della Finanza sostenibile in occasione della Settimana dell’investimento sostenibile e responsabile svoltasi a Milano dal 4 al 12 novembre.

 

Fondazione Cariplo si è aggiudicata il premio in virtù “dell’attività che gestisce masse molto consistenti, con un percorso per integrare l’Sri (Socially responsible investing) nella maggior parte degli investimenti, e che può creare un forte stimolo al cambiamento di altri investitori”, si legge nella motivazione. È stata quindi riconosciuta la bontà della gestione del patrimonio proprietario: circa l’80 per cento degli attivi di Fondazione Cariplo (circa 6 miliardi di euro) sono gestiti prendendo in considerazione strategie Sri.

 

settimana sri

 

“La responsabilità di un patrimonio importante come quello di Fondazione Cariplo porta ad una gestione oculata e coerente con l’attività filantropica – ha commentato Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo. – Per questo gli investimenti del nostro patrimonio poggiano su rigorosi princìpi, su benchmark e su distribuzione dei rischi, contemplando anche investimenti socialmente responsabili”. Nell’operato della fondazione bancaria milanese l’analisi finanziaria va di pari passo con quella ambientale, sociale e di buon governo, al fine di creare valore per l’investitore e per la società nel suo complesso.

 

In occasione della premiazione Fondazione Cariplo ha presentato una collana di ebook incentrata sul tema della finanza sostenibile. Fondazione Cariplo è ormai un esempio virtuoso nel panorama nazionale della finanza etica, in passato, ad esempio, ha istituito un bando incentrato sull’alimentazione sostenibile e sulla sicurezza alimentare e ha promosso bandi dedicati all’efficienza energetica e alle energie rinnovabili.

Articoli correlati