Dieta mediterranea

Spaghetti tiepidi con porri alla brace, margherite e portulaca. Ricetta estiva

Una ricetta con ingredienti provenienti dall’orto di stagione e dai campi fioriti. Questi spaghetti tiepidi sono ricchi di nutrienti, antiossidanti e sapore!

In estate, anche gli spaghetti possono essere mangiati tiepidi per non sovraccaricarci di calore. La cosa importante è abbinarli al condimento giusto, in grado di arricchirli di sapore e proprietà benefiche.

Ingredienti spaghetti tiepidi per 1 persona

80 g di spaghetti
1 porro estivo
1 scalogno
50 g di aceto di vino bianco
25 g di zucchero di canna
5 margherite
7 punte di portulaca
2 garofani
sale qb

Preparazione

Lavare le margherite e recuperarne i petali. Cuocere alla brace i porri fino a renderli ben abbrustoliti esternamente e morbidi all’interno.

spaghetti tiepidi
Cottura alla brace dei porri estivi © LifeGate

Una volta raffreddati i porri eliminare la parte esterna abbrustolita e tagliare finemente il cuore. In un pentolino riscaldare l’aceto di vino e aggiungere lo zucchero di canna.

condimenti per gli spaghetti
Versare lo zucchero di canna nell’aceto caldo © LifeGate

Tagliare lo scalogno a brunoise e immergerlo nel liquido agrodolce, portarlo ad ebollizione per due minuti e successivamente toglierlo dal fuoco e raffreddarlo. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, al termine della cottura scolarli e tuffarli in una bowl da condimento con due cucchiai di porri alla brace, un cucchiaino di scalogno in agrodolce scolato e un filo di olio extravergine.

spaghetti tiepidi
Colare gli spaghetti e condirli con i porri alla brace, lo scalogno e poco olio evo © LifeGate

Amalgamare tutti gli ingredienti e con l’aiuto di un mestolo e una pinza comporre un nido e disporlo al centro del piatto. Guarnire velocemente il nido con le punte di portulaca, i garofani e i petali di margherita. Servire gli spaghetti tiepidi.

pasta con erbe e fiori
Composizione finale del piatto © LifeGate
Articoli correlati