Usa. Chi è Rick Spinrad, l’oceanografo che apre un nuovo capitolo per la Noaa

Dopo le polemiche dell’amministrazione Trump, l’Agenzia americana per gli oceani e l’atmosfera (Noaa) riparte sotto la guida di Rick Spinrad.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha scelto la persona che guiderà la National oceanic and atmospheric administration (Noaa), la più importante agenzia federale che si occupa di clima, oceani e meteo da un punto di vista scientifico. È Richard (Rick) Spinrad, docente di Oceanografia presso l’università statale dell’Oregon.

Le traversie della Noaa durante l’amministrazione Trump

Joe Biden colma così un vuoto che negli ultimi anni aveva indebolito parecchio l’operato dell’agenzia, il cui ruolo è fondamentale per affrontare la crisi climatica e ambientale in corso. Il suo predecessore Donald Trump, infatti, nel 2017 aveva messo a capo della Noaa Barry Myers; non uno scienziato bensì un uomo d’impresa, amministratore delegato della società di previsioni meteorologiche AccuWeather. Senza mai aver ricevuto il voto di conferma da parte del Senato, si è dimesso per motivi di salute due anni dopo. È stato quindi il turno di Neil Jacobs che ha ricevuto il semaforo verde da parte dell’apposita commissione parlamentare solo a maggio 2020, e non senza polemiche. Non era mai successo prima che la nomina di capo della Noaa non fosse avvallata dal Senato per così tanto tempo.

Donald Trump
Donald Trump è stato presidente degli Stati Uniti dal 2016 al 2020 © Tia Dufour/The White House via Getty Images

Nel frattempo, a settembre 2019, era anche scoppiato il cosiddetto Sharpiegate. Mentre l’uragano Dorian si avvicinava alle coste della Florida, Donald Trump ha pubblicato un tweet in cui invitava i cittadini di cinque diversi stati a stare all’erta. Compresi quelli dell’Alabama. Subito le autorità meteorologiche locali hanno smentito che l’Alabama fosse coinvolto, ma Trump ha insistito mostrando alla stampa una mappa che sembrava modificata con un pennarello (Sharpie, appunto). Pare quindi che lo stesso Jacobs abbia subìto pesanti pressioni per confermare la versione di Trump, inesatta dal punto di vista scientifico. Cosa che poi è accaduta con un comunicato.

All’approssimarsi delle elezioni presidenziali del novembre 2020, l’amministrazione Trump ha anche rimosso dal suo incarico il chief scientist Craig McLean rimpiazzandolo con figure che avevano espresso scetticismo nei confronti degli studi sui cambiamenti climatici.

Chi è Rick Spinrad, oceanografo a capo della Noaa

Ora si apre un nuovo capitolo con Rick Spinrad, oceanografo, professore universitario e membro del comitato scientifico di Ocean cleanup, la ong olandese che ha sviluppato una macchina per pulire gli oceani. Spinrad è già stato chief scientist della Noaa durante l’amministrazione Obama.

Rick Spinrad capo della Noaa
Rick Spinrad, il nuovo capo della Noaa © Oregon State University

La nomina di Spinrad è stata accolta con favore dal mondo scientifico e ambientalista. “Ci complimentiamo con l’amministrazione Biden perché continua a nominare candidate credibili e qualificati che comprendono l’urgenza della crisi climatica e possono adottare processi decisionali basati sulla scienza per affrontare le complesse questioni ambientali globali”, dichiara tramite una nota Sally Yozell, portavoce del think tank Stimson Center.

Anche la National wildlife federation gli riserva parole di encomio, dicendosi impaziente di lavorare insieme a lui e alla Noaa.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati