Zuppa di lenticchie alla mediterranea

Questa zuppa di lenticchie è ricca di ferro e proteine ed è perfetta per studenti ed atleti.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 tazza di lenticchie verdi del tipo piccolo e tondo
  •  1 cipolla grande
  •  1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 1 foglia di alloro
  •  2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 5 o 6 tazze di acqua
  • sale marino integrale e peperoncino q.b.

Preparazione
Sciacquare le lenticchie sotto il getto dell’acqua. Metterle in
pentola a pressione e aggiungere tutti gli ingredienti tranne il
sale e l’olio. Cuocere per circa 20 minuti dal fischio, spegnere il
fuoco e lasciar riposare per 10 minuti. Aprire la pentola, togliere
la foglia di alloro e condire la zuppa con l’olio e il sale.

Varianti
Sostituire il rosmarino con della salvia, e aggiungere anche 2 o 3
filetti di acciughe dissalati.

Notizie e consigli
Le lenticchie sono ricchissime di ferro, proteine (25 g su 100 g),
amidi; sono perfette per studenti e sportivi, e sono molto
digeribili, anche più degli altri legumi. Bisogna
però evitare di associarle alla carne, e in particolare alle
carni grasse o conservate (come il classico cotechino),
perché diventerebbero decisamente indigeste.

Francesca Marotta

Articoli correlati
Antonio Chiodi Latini. La mia è un’alta cucina vegetale

La parola chef non lo rappresenta, così ha deciso di definirsi cuoco delle terre. È Antonio Chiodi Latini, il suo ristorante si trova a Torino. Un progetto di cucina vegetale e creativa frutto di uno studio molto importante sulle verdure, con tecniche e tecnologie di altissimo livello. “Ho pensato che la strada per il futuro