7 fiori di Bach per mancanza di interesse nel presente e la mancanza di energia

Mancanza di interesse, stanchezza psicofisica? Ecco 7 fiori di Bach che aiutano a combattere la mancanza di energia e di interesse nel presente.

I Fiori di Bach restituiscono stabilità interiore, serenità e aiutano combattere la mancanza di interesse nel presente.

Fiori di Bach ed emozioni: mancanza di interesse nel presente e mancanza di energia

1. Clematis

© Ingimage
Chi cerca la fuga dalla realtà in un mondo fantastico deve provare Clemantis. © Ingimage

Clemantis è adatto a chi è distratto, disattento, sognatore, lento, pallido. È consigliato anche a chi ha una forte stanchezza per mancanza di vitalità e una mancanza di concentrazione e memoria.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: rapporto positivo con la vita e con il proprio corpo, creativo, attenzione.

2. Honeysuckle

honeysuckle-fiori-di-bach
Honeysuckle è il fiore di Bach che aiuta a combattere la mancanza di interesse nel presente. © Ingimage

Honeysuckle combatte la fuga e la nostalgia del passato; è quindi adatto a chi ha un forte rimpianto malinconico, nostalgia di casa e non vuole dimenticare.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: essere nel presente, rapporto con il tempo, comprende la lezione dell’esperienza fatta.

3. Wild Rose

© Ingimage
Wild Rose aiuta chi ha una scars energia vitale. © Ingimage

Rassegnazione, apatia, passività, tristezza, indifferenza, vuoto interiormente, stanchezza, scarsa energia vitale vengono combattuti con Wild Rose, il rimedio floreale di Bach che si ricava dalla rosa canina.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: interesse alla vita, energia vitale, amore per la vita.

4. Olive

olive-fiore-di-bach
Chi desidera solo di dormire non ha più interesse al mondo deve provare Olive. © Wikimedia

Esaurimento totale, stanchezza fisica e mentale si combattono assumendo Olive.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: forza e vitalità, sa gestire la propria energia vitale.

5. White Chestnut

white-chestnut
White Chestnut è adatto per chi ha una forte disperazione del tormento mentale. © Ingimage

White Chestnut (il fiore di ippocastano bianco) aiuta a sconfiggere pensieri o preoccupazioni persistenti, tensione mentale, confusione, difficoltà di concentrazione e di ascolto.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: calma mentale, controllo della mente.

6. Mustard

mustard-fiori-di-bach
Mustard è consigliato a chi soffre di depressione ciclica. © Ingimage

Depressione ciclica, profonda e cupa, malinconia, appare e scompare apparentemente senza motivo, avvolto nel buio non ha più interesse al mondo; tutto questo viene combattuto da Mustard.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: stabilità interiore, serenità, allegria, pace.

7. Chestnut Bud

white chestnut bud
Le gemme di ippocastano bianco vanno bene per chi ripete sempre gli stessi errori e ha difficoltà d’apprendimento. © Ingimage

White Chestnut è consigliato a chi ha una scarsa osservazione della vita e pensa troppo al futuro ma anche a chi è  in ansia di non fare in tempo, è impazienza ed ha sempre fretta.

Dopo l’assunzione del fiore si ha uno stato d’animo positivo: comprende le lezioni della vita, attenzione.

Articoli correlati
Notte prima degli esami

Ultime interrogazioni dell’anno, esami di maturità ed ecco finalmente gli esami. Per combattere lo stress rimedi floreali che può fanno al caso nostro.