Giardiniera d’inverno sott’olio

La ricetta della giardiniera d’inverno sott’olio è un tuffo nelle belle abitudine del passato: conservare le verdure di stagione per poi assaporarle e offrile ai nostri ospiti durante tutto l’anno.

indice_sostenibilita_04

È una conserva di carciofi e zucca perfetta per accompagnare, con i suoi colori e i suoi gusti ben definiti, un bel piatto di formaggi saporiti. Ma anche un antipasto stuzzicante per stimolare l’appetito.

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 1 ora (e 1 ora di asciugatura)
Tipo di preparazione: antipasto/contorno

Ingredienti giardiniera d’inverno

500 g di zucca
3 carciofi
1 l di aceto di mele
500 ml di vino bianco
2 spicchi d’aglio
1 limone
menta e prezzemolo freschi
peperoncino
olio extravergine d’oliva Monin Bios
sale

giardiniere d'inverno
Le verdure e tutto ciò che serve per preparare la giardiniera d’inverno © Beatrice Spagoni

Preparazione

Versare l’aceto e il vino in una pentola e portare ad ebollizione. In un’altra pentola, portare ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, togliere la buccia alla zucca, tagliarla a cubetti e tenerla da parte. Mondare i carciofi, privandoli delle foglie esterne più coriacee e dell’attaccatura del gambo, strofinarli subito con il limone e tuffarli in una bacinella piena di acqua fredda acidulata con il limone tagliato e il suo succo. Eliminare poi le punte di ciascun carciofo, insistendo soprattutto su quelle più esterne, quindi tagliarli a grossi spicchi e togliere la barbetta interna con eventuali piccole spine centrali.

giardiniera d'inverno
Tuffare subito i carciofi nell’acqua acidulata © Beatrice Spagoni

Rituffare subito i carciofi nell’acqua acidulata. Intanto, scottare i cubetti di zucca per 2 minuti in aceto e vino bollenti, quindi scolarli e lasciarli asciugare il più possibile (almeno un’oretta). Quando l’acqua sarà in ebollizione versarvi i carciofi con la loro acqua acidulata e il limone, riportare ad ebollizione e cuocere i carciofi per circa 5 minuti. Scolare e lasciarli asciugare il più possibile.

giardiniera d'inverno
Riempire i vasetti, alternando carciofi, zucca e aromi, poi coprire tutto di olio © Beatrice Spagoni

Se necessario, sterilizzare i vasetti in forno a 100°C per qualche minuto, poi lasciarli intiepidire e riempirli, versando prima sul fondo un poco d’olio, quindi disporre gli spicchi di carciofi e i cubetti di zucca, alternandoli tra loro e intervallandoli con gli spicchi d’aglio, il peperoncino e le erbe aromatiche. Spingere bene la verdura per lasciare meno spazi possibile, poi coprire il tutto con l’olio extravergine. Cercare di fare uscire tutta l’aria possibile, poi chiudere i vasetti della la giardiniera e lasciarla riposare per circa una settimana prima di consumarla. Potrete conservare la giardiniere per circa un anno.

giardiniera d'inverno
La giardiniera si conserva fino a un anno © Beatrice Spagoni
Articoli correlati