Lucart e Fai unite sui social. Commentando la pagina Facebook si aiuterà la riqualificazione di Punta Mesto

Curiosa iniziativa via social del Fai in collaborazione con Lucart, che produce Grazie Natural, carta ecologica proveniente dal riciclo dei Tetra Pak. I commenti serviranno a riqualificare l’area naturalistica ligure.

Il Fai (Fondo ambiente italiano), si conferma impegnato su vari fronti, per conservare il patrimonio naturalistico, storico e culturale del nostro Paese. E questa volta lo fa collaborando con un’azienda privata, che ha fatto della sostenibilità uno degli aspetti principali delle propria attività.

 

11250206_752162521560803_411080875316746499_n

 

Nasce così l’iniziativa, certamente curiosa, “Grazie for comments”. A partire da questo mese fino alla fine dell’anno, i fan della pagina Facebook di Grazie Natural, carta ottenuta dal riciclo dei cartoni per bevande di Tetra Pak, potranno aiutare la riqualificazione dell’area Punta Mesco, alle porte delle Cinque Terre liguri. Il progetto di recupero del Fai inizia nel 2013 con l’individuazione di tre caseggiati e 45 ettari di terreno donati alla Fondo e che oggi saranno bonificati e recuperati, grazie al recupero di tecniche agricole tradizionali, come i terrazzamenti.

 

Alla riqualificazione potranno così partecipare gli utenti tramite il proprio profilo social, lasciando un commento sulla pagina Facebook dedicata. I commenti (positivi), saranno trasformati in alberi da piantare mentre quelli negativi in concime, per fare crescere nuovi  pini domestici e alberi da frutta.

 

La carta che non taglia gli alberi da oggi ne pianta di nuovi. Scopri l’iniziativa a supporto del FAI – Fondo Ambiente Italiano con la quale ti basta un commento per piantare un albero. O per concimarlo.

Posted by Grazie Natural on Lunedì 29 giugno 2015

 

Tutta l’iniziativa, votata alla trasperenza, potrà essere monitorata su un sito dedicato, controllando lo stato dell’arte de “Grazie for the comments”. “Siamo onorati di sostenere il Fai nella valorizzazione e nella tutela di un patrimonio naturalistico del quale tutti potranno finalmente tornare a godere”, ha dichiarato Christophe Regnouf, marketing manager di Lucart Group – “Siamo convinti della spiccata coscienza ecologica dei consumatori italiani che, insieme a Grazie Natural e al Fai, sono i veri protagonisti di questa iniziativa”.

 

Un ulteriore conferma di come i social network possano essere usati bene, grazie a creatività e ingegno, e a fini “sociali”. Cosa di cui abbiamo bisogno, oggi più che mai.

Articoli correlati