Eucalipto: proprietà e usi, ecco cosa cura

Eucalipto camaldulensis e altre – (Mirtaceae)Sollievo per le vie respiratorie infiammate, favorisce la respirazione ecombatte le infezioni

Eucalipto, cos’è e come riconoscerlo

L’eucalipto, Eucalyptus il nome scientifico, della famiglia delle Mirtaceae è l’albero maestoso originario dell’Australia, ma è la pianta è ormai diffusa in tutto il mondo con più di 600 specie. L’Eucalyptus si riconosce facilmente per il tronco dal classico aspetto “spellato” e dalle foglie lunghe e caratteristiche.

eucalipto foresta
Foresta australiana con alberi di eucalipto © ingimage

Proprietà

Favorisce la respirazione e combatte le infezioni. È un potente antisettico, antivirale e febbrifugo. La pianta dell’eucalipto è l’albero dai mille usi per la cura anche di malattie: l’olio essenziale che viene ricavato per distillazione dalle foglie giovani ha numerose applicazioni terapeutiche.

Ricorda subito i boschi e l’aria di montagna perciò non può che essere uno dei migliori oli stimolanti e antistress. In più, l’eucalipto aiuta a ritrovare la concentrazione, perciò si rivela molto utile come olio essenziale per massaggi tonificante: avrà un ottimo effetto energizzante su corpo e mente.

Cosa cura

Olio essenziale

  • Diluito in olio e usato per massaggi, aumenta la circolazione sanguigna cutanea.
  • Qualche goccia di olio essenziale di eucalipto mescolata al vasetto della crema da notte combatte l’acne.
  • In inverno poche gocce nella lampada aromatica o nell’acqua dell’umidificatore aiuteranno a combattere le tipiche malattie da raffreddamento.
  • Efficace nel lenire l’emicrania: versate una goccia di olio essenziale su di un fazzoletto o sulla manica oppure vaporizzate nell’ambiente.
  • Ha un effetto analgesico in caso di nevralgie, reumatismi o dolori muscolari.
  • Per abbassare la febbre, si consiglia di fare delle spugnature con un panno bagnato in acqua fresca, a cui vanno aggiunte tre gocce di olio essenziale di eucalipto.

Bagno all’olio di eucalipto

20 grammi di olio di eucalipto, 75 grammi di puro olio vegetale, un cucchiaio di Tween 80 (liquido giallo trasparente che si usa in farmacia per la preparazione di unguenti medicinali) da versare in una bottiglia scura e agitare energicamente. Basta una spruzzata di olio di eucalipto nell’acqua calda del bagno e i vapori che salgono dalla vasca liberano le vie respiratorie e stimolano la circolazione.

Pediluvio

Un classico intramontabile, l’idea più diffusa di relax è quella di mettere i piedi stanchi a bagno in acqua curativa. Ottimo anche il pediluvio con l’eucalipto (Eucalyptus globulus); per prepararlo basta diluire in acqua tiepida (500 ml),  e 20 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Miele

  • Per combattere la cistite, versatene quattro gocce nel semicupio tiepido oppure mescolatene due gocce ad un cucchiaino di miele e sciogliete quest’ultimo in una tisana.
eucalipto koala
L’eucalipto è l’elemento fondamentale della dieta dei koala © Ian Waldie/Getty Images

Legno di eucalipto

Quella del koala accoccolato su un albero di eucalipto è un’immagine classica: infatti gli scienziati hanno scoperto che i rami degli alberi su cui i koala si riposano hanno una temperatura di oltre 5 gradi meno di quella circostante.

Il didjeridu – bastone suonante – è lo strumento principe degli nativi australiani, si tratta di un tronco d’albero generalmente eucalipto di varie dimensioni e lunghezza, svuotato dalle termiti che si nutrono delle sostanze organiche presenti nel midollo, ripulito dagli Aborigeni con ceneri ardenti, e decorato con disegni di argilla e ocra, usando complessi simboli totemici.

Controindicazioni

Può irritare la pelle se usato concentrato, e provocare nausea se lo si utilizza in modo eccessivo. In quest’ultimo caso sospenderne immediatamente l’impiego.

Immagine in evidenza: foglie di Eucalyptus globulus © ingimage
Articoli correlati