Dieta mediterranea

La ricetta del risotto con fichi e burrata al profumo di timo

Il risotto con fichi e burrata al profumo di timo è una ricetta golosa, fresca e cremosa. Avvolge il palato con la sua dolcezza lasciandolo appagato.

Facile da eseguire e di grande impatto, questo risotto è di sicuro gradimento per gli ospiti, anche i più esigenti.

Ingredienti risotto con fichi per 2 persone

160 g circa di riso Carnaroli
1 burrata piccola
8 fichi medi
1 cipolla bionda
1 l circa di brodo vegetale
mezzo bicchiere di vino bianco fermo
qualche rametto di timo fresco
30 g circa di burro
sale e pepe

Ingredienti dolci e salati per questa ricetta © Beatrice Spagoni

Preparazione

Per preparare il risotto con fichi e burrata per prima cosa scaldare il brodo vegetale fino a portarlo ad ebollizione. Nel frattempo, sbucciare e affettare sottilmente la cipolla, sciacquarla leggermente, poi rosolarla in una casseruola con il burro. Appena sarà dorata, aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto, poi sfumarlo con il vino.

Risotto fichi
Prima di tutto rosolare la cipolla affettata finemente © Beatrice Spagoni

Quando il vino sarà evaporato, proseguire la cottura, bagnando man mano il riso con dei mestoli di brodo vegetale bollente. Lasciare assorbire completamente il brodo tra un mestolo e l’altro, girando in continuazione il riso per evitare che attacchi al fondo della casseruola. Intanto, pelare i fichi delicatamente e tagliarli a spicchi, cercando di non romperli troppo, quindi, aggiungerli al riso e amalgamarli con delicatezza. Tenerne da parte qualcuno da aggiungere verso la fine della preparazione e proseguire la cottura. Poco prima del termine di cottura aggiungere i fichi tenuti da parte, amalgamare anch’essi con delicatezza al risotto, poi unire anche un poco delle foglioline di timo e lasciare insaporire per qualche minuto. Togliere il risotto dal fuoco, profumarlo con altre foglioline di timo e mantecarlo con qualche cucchiaiata di burrata, a piacere (non esagerare per evitare di coprire il sapore delicato dei fichi). Servire il risotto fichi, burrata e timo bene caldo e filante con qualche spicchio di fico per ogni piatto.

Risotto con fichi
Gustare il risotto ancora fumante e filante © Beatrice Spagoni
Articoli correlati