Come prepararsi alla prova costume, dieta e rimedi naturali mirati

Ecco tanti consigli utili per prepararsi alla fatidica prova costume: quali alimenti e quali principi attivi sono i migliori alleati per l’estate.

Prova costume, conto alla rovescia… L’alimentazione è importante ma un grande aiuto arriva anche dai rimedi naturali ricchi di principi attivi utilissimi per la pelle, il seno, il punto vita, i glutei, l’interno braccia e l’interno cosce.

Dieta per la prova costume

Innanzitutto, è necessario un fioretto alimentare: diminuire latticini, farina bianca e grassi animali è necessario almeno da luglio. A tavola invece usiamo farro e soia verde, legumi in insalata e tanto pesce. Gli aminoacidi delle carni bianche aumentano la massa magra e danno tono a tutta la muscolatura.

Rimedi naturali per la prova costume

Per massaggiare la pelle e ristrutturarla profondamente è ottimo l’equiseto, ricco di silicio e con proprietà rimineralizzanti che compattano il tessuto connettivo. Si usa in confetti, mattina e sera, prima dei pasti.

prova costume, esercizi e dieta
Regolare l’alimentazione è il primo passo importante verso la prova bikini © ingimage

Per la cute del seno è invece utile massaggiare con poche gocce di olio essenziale di rosa ed estratto glicolico di fieno greco. La rosa è un fiore ricco di fitoestrogeni, il fieno greco attenua gli inestetismi e le smagliature.

Per il punto vita la dieta è indispensabile, ma altri piccoli trucchi possono aiutare a vestire meglio. Ogni sera bevete una tisana di carvi e anice con un cucchiaino di semi di cumino.
Nei giorni prima del ciclo massaggiate la pancia con 2 gocce di olio essenziale di lavanda per attenuare la sindrome premestruale e ritrovare i centimetri. Anche le alghe rinforzano la muscolatura e tengono l’intestino pulito e sgonfio, accelerando il metabolismo tiroideo.

prova costume
Il massaggio con olio essenziale di lavanda aiuta ad attenuare la sindrome premestruale e ritrovare centimetri

Per i glutei occorre stimolare il microcircolo con massaggi energici: ottimo è l’olio di patchouli diluito in olio di mandorle. Stendetelo sui glutei e poi massaggiate vigorosamente con guanto di crine bagnato lasciato per qualche ora in frigorifero.

L’interno braccia e l’interno cosce sono sempre i punti difficili da recuperare: per questi punti critici fatevi preparare una misceli di olio di jojoba e enothera in parti uguali, e massaggiate fino ad assorbimento. Per un’azione ancora più forte, se la cute è molto rilassata, usate invece una lozione a base di neem, una pianta indiana con grande potere elasticizzante.

Articoli correlati