Quali sono i cibi che aumentano la fertilità

Ci sono alimenti che possono aumentare sensibilmente le probabilità di concepire un bambino. Lo afferma Zita West, la madrina della fertilità, nel suo ultimo libro Eat yourself pregnant.

Zita West è ostetrica, agopuntore, consulente nutrizionale e grande esperta di fertilità e gravidanza. Nel 1992 ha fondato “The Zita West Clinic”, la più famosa clinica olistica della fertilità di Londra, che combina scienza medica e terapie complementari. È autrice di numerosi libri sull’argomento e tra le sue fan vanta nomi come quello di Kate Winslet, Cate Blanchett, Stella McCartney, Ulrika Jonsson, Jemma Kidd.

cibo piccante aumentare la fertilità
Nella seconda fase dell’ovulazione è importante aggiungere alimenti piccanti che stimolano la produzione di ossido nitrico nell’organismo, vasodilatatore anche negli organi genitali.

Cosa mangiare per aumentare la fertilità

Secondo Zita Wets, quando si desidera un bambino, ciò che si mette in tavola gioca un ruolo di prim’ordine. Nella fase dell’ovulazione, ad esempio, suggerisce di mangiare alimenti ricchi di inositolo, come fagioli, riso, lenticchie, melone, agrumi, noci e semi oleosi, che migliorano la qualità degli ovociti. Nella prima fase del ciclo mestruale, invece, consiglia cibi fonte di ferro, vitamina C e vitamina B: cereali integrali, agnello, manzo, pollo, crostacei, uova, latticini, verdure a foglia verde, agrumi, frutti di bosco, kiwi; nella seconda fase dell’ovulazione è importante aggiungere alimenti piccanti, tofu e anguria ricchi di capsaicina, isoflavoni e L – arginina, che stimolano la produzione di ossido nitrico nell’organismo, vasodilatatore anche negli organi genitali. Nella terza fase del ciclo mestruale consiglia l’introduzione di betacarotene, antiossidante presente in zucca, carote, albicocche, cavoli, spinaci, patate e senape. La quarta fase, secondo Wets, è quella in cui mangiare cibi che mantengano equilibrato il livello di zuccheri nel sangue.

cioccolato innamoramento fertilità
Il cioccolato è l’alimento ideale per favorire la produzione di feniletilamina, neurotrasmettitore che svolge un ruolo essenziale nell’innamoramento.

Cosa mangiare per mantenere vivo il desiderio di coppia

E per mantenere vivo il desiderio nella coppia, l’autrice suggerisce il consumo di pollo, carne rossa magra e tacchino, merluzzo, luccio, crostacei, tonno, uova, latticini, avocado, banane e avena che alzano i livelli di dopamina, neurotrasmettitore che dona positività e motivazione; agnello, tacchino, merluzzo, salmone, sardine, tonno, asparagi, patate e yogurt sono indicati per la produzione di serotonina, stabilizzatore dell’umore; il cioccolato è invece l’alimento ideale per favorire la produzione di feniletilamina, neurotrasmettitore che sembra svolgere un ruolo essenziale nell’innamoramento.

Articoli correlati