Oltre 20 libri consigliati come regalo di Natale

Una selezione di 20 libri da regalare a Natale a parenti e amici. Per avere uno sguardo più consapevole sul mondo che ci circonda.

La nostra non è una lista come le altre. Questi sono oltre 20 libri che consigliamo come regalo di Natale sono quelli cui dovremmo fare tesoro nel 2020. 20 libri da leggere adesso e rileggere tra qualche tempo, memori di quello che abbiamo vissuto. 20 libri che cambieranno il vostro punto di vista su alcune delle tematiche più calde dell’anno, se sarete disposti a leggerli con occhio critico e ad interpretarne le sfumature.

Questi volumi parlano di società, ambiente e cultura ma anche di cucina e clima. Sollevano problemi e propongono soluzioni. Sono adatti a chiunque si interessi da tempo di questioni climatiche e anche a chi si ci sta arrivando solo adesso e non sa bene da dove partire.

Sono 20 libri per voi da noi, per passare le feste insieme, uniti da queste pagine.

I libri consigliati come regalo di Natale

E se smettessimo di fingere? – Jonathan Franzen

Questo è un “piccolo grande libro”. Si intitola E se smettessimo di fingere? ed è dello scrittore americano Jonathan Franzen, “appassionato ambientalista”, “frustrato dal fatto che il cambiamento climatico, in modo futile, monopolizzi il discorso pubblico”, come recita la quarta di copertina. In Italia edito da Giulio Einaudi.

Un libro breve (di 38 pagine) che parla di sincerità. Perché Franzen sembra aver metabolizzato – dopo 30 anni – il fatto che non è più tempo per raccontarci bugie, come la possibilità che l’umanità da un giorno all’altro possa agire all’unisono per evitare il baratro. Non succederà, anche se gli scienziati continuano a dirci che “teoricamente” siamo ancora in tempo. Teoricamente, appunto. Ma la teoria, in questo caso, è sinonimo di utopia. Perché teoricamente dovrebbe verificarsi uno scenario tale per cui l’intera comunità internazionale, dall’oggi al domani, metta in atto tutto ciò che è in suo potere. Che tagli dell’80, se non del 100 per cento le emissioni di gas serra nel giro di un decennio. Non lo farà mai.

E allora perché mentire a noi stessi, si chiede Franzen? Perché non accettare che è giunto il tempo di adattarsi a una condizione già in essere? Questo non significa smettere di fare ciò che è giusto, smettere di impegnarsi. Tutt’altro. Significa semplicemente evitare di sentirsi frustrati perché si hanno aspettative irraggiungibili. Smettere di arrabbiarsi per l’inerzia di chi abbiamo intorno. Al contrario essere onesti con se stessi significa godere del momento, dei gesti quotidiani fatti con amore a protezione della propria comunità, del territorio, dell’ambiente senza pensare che siano sforzi inutili.

E se smettessimo di fingere? – Jonathan Franzen
E se smettessimo di fingere? – Jonathan Franzen

Terra bruciata – Stefano Liberti

La pandemia di coronavirus ha segnato il nostro 2020, ma non è stata l’unica emergenza che l’essere umano ha dovuto affrontare. L’aprile del 2020 è stato il più caldo d’Europa da quando si effettuano registrazioni, ed è seguito a un inverno che ha fatto segnare 3,4 gradi in più rispetto alla media del trentennio 1981-2010.

Terra bruciata di Stefano Liberti, edito da Rizzoli, fa riflettere ancora una volta, sul profondo collegamento tra la crisi sanitaria e quella ambientale, che sono entrambe globali ed entrambe causate dal nostro modello di sviluppo, fatto di deforestazione e urbanizzazione incontrollate, senza nessun rispetto per l’equilibrio degli ecosistemi.

20 libri da regalare a Natale: Terra bruciata – Stefano Liberti
Terra bruciata – Stefano Liberti

Le ragazze salveranno il mondo – Annalisa Corrado

Malgrado tutto, malgrado i negazionisti, malgrado ogni difficoltà nella lotta alla crisi climatica, sembra che stia scorrendo, inarrestabile, un’energia nuova, una consapevolezza diversa.

Le ragazze salveranno il mondo di Annalisa Corrado, edito da People, parla della fiaccola che brilla nelle mani di Greta Thunberg e di alcune delle donne che l’hanno tenuta accesa fino ad ora, impedendo a forze apparentemente invincibili di spegnerla. Si parte da Rachel Carson, la donna che sconfisse le multinazionali del ddt, passando per la premio Nobel Wangari Maathai, l’instancabile attivismo di Jane Fonda, fino alla mobilitazione generata da Alexandria Ocasio-Cortez e Greta Thunberg, in un’alleanza intergenerazionale tra donne che non smettono di combattere per difendere il Pianeta.

20 libri da regalare a Natale: Le ragazze salveranno il mondo – Annalisa Corrado
Le ragazze salveranno il mondo – Annalisa Corrado

Come osate – Gianfranco Mascia

Come osate. S’intitola così l’ultimo libro di Gianfranco Mascia, giornalista che ama definirsi “nonno per il clima”. “Come osate?” è la domanda che la giovane attivista svedese Greta Thunberg, leader del movimento Fridays for future, ha rivolto ai politici di tutto il mondo nel discorso che ha pronunciato al Climate action summit a New York nel 2019. Un interrogativo provocatorio, che nelle interviste raccolte da Mascia viene personalizzato da undici ragazzi e sette ragazze di questo movimento “globale, pacifico, apartitico e contro qualunque discriminazione”, che da un paio d’anni si battono perché l’emergenza climatica sia trattata come una crisi da risolvere con soluzioni efficaci e tempestive. Per questo chiedono: “Come osate rimanere immobili?”; “Come osate rimanere indifferenti mentre gran parte della popolazione umana rischia la vita?”; “Come osate parlare di ambiente solo perché va di moda?”.

Un libro capace di evocare tanto i dati scientifici quanto le passioni, le competenze e le speranze di questa generazione e della sua urgenza di dialogare con i genitori e i politici.

Pinguini all’equatore – Serena Giacomin e Luca Perri

Di frottole legate al clima ne circolano tante. Dai meme sui social fino alle dichiarazioni di pseudo esperti che in televisione manipolano i dati per sostenere le loro, errate, convinzioni. Ma a fare chiarezza c’è Pinguini all’equatore. Perché non tutto ciò che senti sul clima è vero di Serena Giacomin e Luca Perri, edito da DeAgostini, a smascherarle una dopo l’altra.

Fra eruzioni provvidenziali ed esopianeti, diete del neolitico e macchie sul sole, carote di ghiaccio e viaggi nello spazio, questa è una guida che strappa qualche risata mentre smonta le bufale legate al clima.

20 libri da regalare a Natale: Pinguini all’equatore – Serena Giacomin e Luca Perri
Pinguini all’equatore – Serena Giacomin e Luca Perri

La nostra casa è in fiamme – Greta Thunberg

Un grande classico che fa sempre bene leggere. O rileggere. La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico è il libro di Greta Thunberg, edito da Mondadori che ripercorre la sua storia, quella dei suoi genitori e di sua sorella Beata. È il racconto di come una famiglia svedese si sia trovata ad affrontare una crisi imminente, la stessa che ha travolto il nostro Pianeta. È la presa di coscienza di come sia urgente agire ora, quando nove milioni di persone ogni anno muoiono a causa dell’inquinamento. È il “grido d’aiuto” di una ragazzina che ha convinto la propria famiglia a cambiare vita e ora sta cercando di convincere il mondo intero.

Un libro perfetto da leggere prima o dopo aver visto I am Greta, il documentario che ripercorre gli ultimi due anni dell’attivista svedese, uscito nelle sale italiane il 2 novembre e disponibile in streaming.

20 libri da regalare a Natale: La nostra casa è in fiamme – Greta Thunberg
La nostra casa è in fiamme – Greta Thunberg

Quel mondo diverso – Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini

Alle tante vittime della Covid-19 se ne aggiunge un’altra: il sistema. Quello stesso sistema che già si era rivelato inadeguato a garantire un mondo più giusto e sostenibile dopo le crisi del 2008, fatto sempre più brutalmente evidente con l’esplosione della pandemia: il vecchio modello neoliberista è superato, non è più replicabile in questa nuova fase della nostra storia. In Quel mondo diverso. Da immaginare, per cui battersi, che si può realizzare, edito da Laterza, gli economisti Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini dialogano e ripercorrono la strada che ha portato il modello neoliberista a schiantarsi, indicando il sentiero stretto e in salita che la società civile e una nuova classe politica progressista dovranno percorrere per ripensare il mondo secondo altri principi.

Senza dimenticare che sarà indispensabile imparare a governare la trasformazione digitale in direzione di una conoscenza accessibile a tutti e indirizzarla alla giustizia sociale e ambientale. Per fare tutto ciò serve mettere in campo forze nuove, giovani, con una visione e la determinazione al cambiamento.

20 libri da regalare a Natale: Quel mondo diverso – Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini
Quel mondo diverso – Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini

Salviamo il nostro futuro – Jane Fonda

Dal Vietnam ai diritti delle donne, dal nucleare fino al clima. Cambiano i temi, ma Jane Fonda continua a protestare per il progresso.  Salviamo il nostro futuro! Il mio impegno per l’ambiente, l’equità e la salute è il suo nuovo libro edito in Italia da Aboca Edizioni, in cui l’attrice e attivista statunitense chiede a gran voce di stare uniti e lottare insieme per la difesa dell’ambiente, non tanto per salvare il nostro futuro immediato, ma quello delle generazioni a venire. Fonda intreccia il suo viaggio personale con le testimonianze di esperti, ambientalisti, attivisti che si sono uniti alla sua lotta per analizzare in profondità le questioni cruciali del nostro tempo: la condizione degli oceani e la scarsità dell’acqua, la necessità di leadership femminile, i migranti, i diritti umani, gli effetti della guerra e del militarismo sul clima, la plastica, l’agricoltura sostenibile.

Tutte tematiche profondamente legate tra loro che evidenziano come la situazione che stiamo affrontando non sia soltanto un’emergenza climatica, ma una crisi di portata ben più ampia in cui le conseguenze negative dell’inquinamento si riflettono su precisi contesti razziali, economici, di genere e di potere: non è solo l’ecosistema della Terra che si sta sgretolando, ma tutto il nostro tessuto sociale.

Da giovane pensavo che l’attivismo fosse come i cento metri, e mi davo da fare giorno e notte sperando che le cose cambiassero in fretta. Da grande ho imparato che è una maratona, e ho rallentato il passo. A ottantadue anni ho capito che non è come i cento metri, e nemmeno come una maratona: è una staffetta.

La cosa più importante che possiamo fare oggi noi adulti è affiancare e sostenere le nuove generazioni di ambientalisti pronti a prendere le redini del movimento. Questo libro è dedicato a loro.

Jane Fonda – Salviamo il nostro futuro

I segreti dell’immunità – Christian Lenzi

Avreste mai pensato che i tassi utilizzino una sorta di bagno esterno? O che alcuni animali pratichino il distanziamento sociale quando uno di loro presenta sintomi da contagio? Per non parlare degli uccelli che utilizzano una serie di erbe aromatiche per disinfettare il proprio nido. Insomma, dagli animali abbiamo molto da imparare, anche per quanto riguarda l’igiene e il controllo delle infezioni. Il nuovo libro di Christian Lenzi, etologo e vicepresidente di Eticoscienza, I segreti dell’immunità (edito da Lindau) mette in evidenza che una specie sociale, mobile e diffusa come Homo sapiens non può permettersi di continuare a degradare gli ecosistemi, esponendosi così al contagio di patogeni sconosciuti.

20 libri da regalare a Natale: I segreti dell’immunità – Christian Lenzi
I segreti dell’immunità – Christian Lenzi

Note per salvare il Pianeta – Matteo Ceschi

In Note per salvare il pianeta, edito da Vololibero edizioni, Matteo Ceschi si è voluto confrontare con due tematiche a lui care: la canzone di protesta e i rapporti del mondo della musica con il movimento ambientalista. Nel 2008 sull’argomento aveva già scritto Green Rock. Musica ed ecologia negli Stati Uniti da Bob Dylan a Bruce Springsteen per un corso universitario. Per realizzare Note per salvare il pianeta, questa volta ha coinvolto amici, conoscenti e colleghi giornalisti chiedendo di inviargli delle domande sul tema. Così il libro si sviluppa in forma di dialogo a distanza che ripercorre più di settant’anni anni di relazioni tra musicisti e attivisti nel mondo, dal secondo dopoguerra fino alle più recenti battaglie di Extinction Rebellion.

Una storia di artisti che, a partire dal 1947, hanno trasformato in musica la loro sensibilità nei confronti dell’ambiente.

20 libri da regalare a Natale: Note per salvare il Pianeta – Matteo Ceschi
Note per salvare il Pianeta – Matteo Ceschi

Cucina Botanica – Carlotta Perego

Per salvare il Pianeta dobbiamo mangiare tutti meno carne. Questo ormai è chiaro. Ciò che però in molti ancora non sanno è che un’alimentazione a base vegetale può essere gustosa, equilibrata e soprattutto piena di gioia. Per fortuna c’è Carlotta Perego. Il suo libro Cucina Botanica, edito da Gribaudo, è un vero manuale per la ricerca della felicità a tavola. Una felicità che si triplica se si pensa che tutte queste ricette rispettano la salute del Pianeta, degli animali e dell’essere umano. Con la stessa grazia che contraddistingue i suoi video su YouTube, Carlotta propone portate pieni di sapori, abbinamenti fantasiosi, ma anche piatti semplici e grandi classici delle tradizioni culinarie di tutto il mondo.

“Il mondo della cucina vegetale è visto da molti come un modo di alimentarsi sconosciuto, triste o limitato – ha dichiarato –. A me piace pensare di poter diventare, un giorno, una delle persone che cambieranno questa errata percezione”. E noi non abbiamo dubbi che ci riuscirà.

20 libri da regalare a Natale: Cucina Botanica – Carlotta Perego
Cucina Botanica – Carlotta Perego

Gridalo – Roberto Saviano

Se cercate un libro che vi faccia aprire gli occhi, siete nel posto giusto. Gridalo che tutto può cambiare. Gridalo forte di Roberto Saviano, edito da Bompiani è una mappa fatta di storie, che hanno un unico scopo: aprirci gli occhi. Le storie narrate svelano dinamiche nascoste, pericolose, e pongono domande ineludibili.

La competizione feroce, la sensazione di essere ridotti a consumatori manipolati dagli algoritmi, una propaganda bugiarda e invasiva: davvero questo è il solo mondo possibile? E perché quando qualcuno alza la voce per ottenere giustizia c’è sempre chi insinua che lo faccia per tornaconto personale, chi lo mette in ridicolo mostrandone le contraddizioni? Le contraddizioni, le debolezze non ci fermano come non hanno fermato le donne e gli uomini che popolano queste pagine.

20 libri da regalare a Natale: Gridalo che tutto può cambiare. Gridalo forte – Roberto Saviano
Gridalo che tutto può cambiare. Gridalo forte – Roberto Saviano

Una terra promessa – Barack Obama

Una terra promessa è un libro straordinariamente intimo e introspettivo. Un volume edito in Italia da Garzanti in cui Barack Obama racconta in prima persona la propria incredibile odissea, da giovane alla ricerca di un’identità a leader del mondo libero, e descrive con sorprendente ricchezza di particolari la propria educazione politica e i momenti più significativi del primo mandato della sua storica presidenza, un periodo di profonde trasformazioni e sconvolgimenti. Obama accompagna i lettori in un viaggio appassionante, dalle iniziali aspirazioni politiche fino alla memorabile notte del 4 novembre 2008, quando è stato eletto 44° presidente degli Stati Uniti, diventando il primo afroamericano a ricoprire la più alta carica della nazione.

Riflettendo sulla presidenza, Obama propone un’acuta e inedita esplorazione delle grandi possibilità ma anche dei limiti del potere, e apre nuovi scorci sulle dinamiche del conflitto politico americano e della diplomazia internazionale. Descrive apertamente le forze che si sono opposte a lui negli Stati Uniti e nel mondo; spiega come la vita alla Casa Bianca abbia condizionato la moglie e le figlie; non esita a rivelare dubbi e delusioni. Con grande efficacia ed eleganza di stile, questo libro sottolinea la strenua convinzione di Barack Obama che la democrazia non è un dono ricevuto dall’alto, ma si fonda sull’empatia e sulla comprensione reciproca, ed è un bene da costruire insieme, giorno dopo giorno.

20 libri da regalare a Natale: Una terra promessa – Barack Obama
Una terra promessa – Barack Obama

Il tempo e l’acqua – Andri Snær Magnason

“Se in poco tempo abbiamo creato la bomba atomica per distruggere il mondo, perché non dovremmo essere capaci di salvarlo il prima possibile?”. È solo una delle riflessioni disarmanti con cui lo scrittore islandese Andri Snær Magnason affronta la crisi climatica. Il suo ultimo libro Il tempo e l’acqua, edito da Iperborea, è intriso di saggezza. Grazie a una lunga ricerca cominciata da ragazzo, quando studiava Lettere medievali a Reykjavík, il quarantasettenne Magnason riesce a trattare gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici indicando una luce. Le previsioni sono fosche, ma è ancora possibile invertire la rotta.

Abbiamo incontrato Magnason e riflettuto insieme sulla crisi climatica e su come i valori del passato possano aiutare a costruire un futuro nuovo.

La resilienza del bosco. Storie di foreste che cambiano il pianeta – Giorgio Vacchiano

Siamo abituati a pensare che le foreste siano statiche, che stiano lì, immobili, da sempre. Ma non è così. Semplicemente vivono, e cambiano, a un ritmo più lento del nostro. C’è, tuttavia, un momento in cui abbiamo la possibilità di apprezzarne il cambiamento, e, ironia della sorte, è proprio quando vi si abbatte una calamità o, come si dice in ecologia, un “disturbo”. Che sia un incendio, un’alluvione, un’eruzione, ciò che segue non è l’estinzione totale. Al contrario. Disturbi di questo tipo sconvolgono un ecosistema, ma al tempo stesso aprono la strada a nuove specie animali e vegetali. Come le orchidee, ad esempio, che muoiono all’ombra fitta degli alberi, ma proliferano nei terreni aperti e assolati. O come le aquile, che battono le foreste disastrate perché, senza gli alberi, godono di maggiore visibilità sulle prede a terra. Ed è proprio questa capacità di adattamento, questa naturale resilienza, ad accumunare i boschi e le foreste che Giorgio Vacchiano ha incontrato durante la sua attività di ricerca e i suoi viaggi, e che racconta in queste pagine, edite da Mondadori.

Una resilienza acquisita grazie a milioni di anni di lenta evoluzione, che però potrebbe non bastare di fronte alle pressioni e ai cambiamenti a cui stiamo sottoponendo la nostra casa comune da un secolo a questa parte. E quindi? Vacchiano indica una strada. Ogni bosco rivela storie di connessioni: tra alberi e alberi, tra alberi e animali, tra alberi e acqua, o aria, o fuoco. Tra alberi e uomini. E anche, tra uomini e uomini. Dimostrando quanto siamo immersi negli ecosistemi che ci danno la vita.

20 libri da regalare a Natale: La resilienza del bosco. Storie di foreste che cambiano il pianeta – Giorgio Vacchiano
La resilienza del bosco. Storie di foreste che cambiano il pianeta – Giorgio Vacchiano

I cuccioli dell’Isis. L’ultima degenerazione dei bambini soldato – Stefano Luca

L’estremismo islamico sotto la bandiera dell’Isis ci ha sottoposti negli scorsi anni a livelli di violenza mai raggiunti, che hanno portato altri gruppi islamisti a prenderne le distanze. La logica disumanizzante della propaganda jihadista dell’Isis ha scritto nuove e terribili pagine sull’utilizzo dei bambini nel conflitto. In questo libro viene analizzato il processo di reclutamento dei minori da parte dell’Isis nelle sue diverse fasi: le giustificazioni storiche, le motivazioni, l’addestramento e i ruoli ricoperti dai bambini denominati “cuccioli del califfato”.

In questo libro edito da Terra santa, Stefano Luca presenta il programma innovativo di cui è direttore (Against extremism – rehabilitation and reintegration social theatre program) e che, soprattutto attraverso i linguaggi del teatro sociale, mira a scardinare e disinnescare l’imprinting jihadista dei “cuccioli del califfato” restituendo loro un nome e un futuro.

20 libri da regalare a Natale: La resilienza del bosco. Storie di foreste che cambiano il pianeta – Giorgio Vacchiano
I cuccioli dell’Isis – L’ultima degenerazione dei bambini soldato – Stefano Luca

L’assemblea degli animali. Una favola selvaggia – Filelfo

Un corvo sta volando nel cielo, è in ritardo a un appuntamento importantissimo. Deve raggiungere un luogo segreto che gli animali conoscono dal giorno in cui vengono al mondo; una volta lo conoscevano anche gli umani, ma lo hanno dimenticato. Ci sono tutti, il leone, la balena, l’aquila, il topo… Anche un cane e una gatta. Sono riuniti in un’assemblea perché l’emergenza ecologica non può più essere ignorata, bisogna salvare la Terra dall’uomo. Per farlo, dopo lunghe discussioni, decidono di inviare un terribile avvertimento: un’epidemia. Ma presto scopriranno che, per salvare la Terra dall’uomo, dovranno prima salvare l’uomo da un male molto piú antico.

Narrato dal punto di vista e con la voce degli animali, nella tradizione degli apologhi morali, delle allegorie delle bêtes savantes e dei classici della letteratura antica e moderna, L’assemblea degli animali, edito da Einaudi e illustrato da Riccardo Mannelli, ha l’appassionante semplicità di una fiaba contemporanea. Ma Filelfo a volte usa parole non sue e nasconde tra le righe citazioni letterarie, da Omero a Shakespeare. Sono elencate alla fine, ma il lettore può giocare a scoprirle come sassolini nel bosco per ritrovare il sentiero. Perché chi ha dimenticato la propria cultura rischia di dimenticare la natura.

20 libri da regalare a Natale: L’assemblea degli animali. Una favola selvaggia – Filelfo
L’assemblea degli animali. Una favola selvaggia – Filelfo

Flower Power – Alessandra Viola

Attribuire diritti a soggetti che ne sono privi appare da sempre un’idea stravagante; eppure non bisogna dimenticare che nei secoli l’uomo ha allargato la cerchia dei diritti in seguito a guerre o rivoluzioni, come forma di riparazione per le ingiustizie e i danni subiti. Ci riferiamo sempre a guerre umane, ma combattiamo anche contro un popolo silenzioso e pacifico, dal quale dipende la nostra stessa sopravvivenza e che malgrado questo abbiamo decimato, spingendo migliaia di specie sull’orlo dell’estinzione: il popolo delle piante. Firmare una pace con l’ambiente è ormai indispensabile per risolvere problemi globali come fame, migrazioni di massa, desertificazione, inquinamento e cambiamenti climatici. È giunto il momento di una Dichiarazione universale dei diritti delle piante, che riconosca i diritti delle nostre sorelle verdi e garantisca anche i nostri.

Flower power di Alessandra Viola, edito da Einaudi, promette di far capire perché riconoscere i diritti delle piante è ormai indispensabile, anche per la nostra sopravvivenza.

20 libri da regalare a Natale: Flower Power – Alessandra Viola
Flower Power – Alessandra Viola

Branded Podcast – Chiara Boracchi

Che siate appassionati di podcast o semplici curiosi, Branded podcast vi aprirà un mondo. Questo libro analizza i vantaggi della comunicazione attraverso i podcast tra aneddoti ed esperienze di vita di alcuni dei più importanti podcaster italiani e illustra in modo chiaro e inequivocabile perché aziende e istituzioni culturali non possono più rinunciare a questo medium, se davvero vogliono arrivare al cuore delle persone.

Branded podcast. Dal racconto alla promozione, come dar voce ad aziende e istituzioni culturali è il libro a cura di Chiara Boracchi, giornalista di LifeGate, speaker radiofonica e podcaster, che indaga i generi narrativi per individuare il format migliore per un branded podcast. Si tratta del terzo libro realizzato dal think tank Archeostorie ed è strutturato in due parti: la prima affronta la creazione e la promozione di un branded podcast per le aziende con suggerimenti e analisi di casi significativi. La seconda riflette sull’importanza di questo medium per le istituzioni culturali, posizionandolo come strumento fondamentale per rilanciare e riavvicinare la cultura italiana ai singoli.

Non solo Miele – Markus Imhoof e Claus-Peter Lieckfeld

Un terzo di quello che mangiamo non esisterebbe senza il lavoro delle api. Può sembrare un’affermazione eccessiva, ma non è così. Senza l’azione delle api impollinatrici il ciclo naturale della fecondazione non potrebbe avvenire. Per questo la vita dell’uomo è da secoli legata alla presenza delle api. Ma adesso le api stanno scomparendo, muoiono. Eppure questa scomparsa delle api, che minaccia l’alimentazione mondiale, non dipende da nulla di misterioso, non è legata a una catastrofe naturale: le api muoiono a causa dei pesticidi, a causa dell’iperselezione, a causa dei parassiti che si sono moltiplicati per l’intervento dell’uomo.

In questo libro, edito in italia da Xenia, il regista Markus Imhoof, insieme al giornalista Claus-Peter Lieckfeld, ci guida in un viaggio che, seguendo le tracce delle api, ci porta dalle Alpi svizzere alle distese agricole americane, ai laboratori più avanzati nella ricerca naturale, alla Cina e alle terre irrimediabilmente modificate dalle monoculture. Una documentazione unica e drammatica dell’evoluzione che rischia di cambiare in modo radicale le condizioni di vita dell’uomo. E non certo in meglio.

20 libri da regalare a Natale: Non solo Miele – Markus Imhoof e Claus-Peter Lieckfeld
Non solo Miele – Markus Imhoof e Claus-Peter Lieckfeld

I negoziati sul clima – Federico Brocchieri

Grazie alle grandi mobilitazioni e alla crescente attenzione mediatica, la decarbonizzazione è oggi tra le priorità della Commissione europea e il tema della collaborazione globale fondata sui negoziati multilaterali suscita un interesse sempre più ampio. Inoltre, gli obiettivi di riduzione delle emissioni fissati dall’Accordo di Parigi condizionano le politiche dei Paesi aderenti e le strategie delle imprese.

I negoziati sul clima di Federico Brocchieri, edito da Edizioni ambiente, descrive tutti i dettagli di questi incontri internazionali, dalla nascita dell’Unfccc (la Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, nota anche come Accordi di Rio) nei primi anni Novanta fino alle ultime Cop. Una lettura fondamentale per accrescere la consapevolezza della questione climatica e, soprattutto, delle possibilità che l’umanità ha per risolverla, restituendo il futuro alle giovani generazioni.

20 libri da regalare a Natale: I negoziati sul clima – Federico Brocchieri
I negoziati sul clima – Federico Brocchieri

Oceani Eelco Rohling

Negli ultimi decenni abbiamo accumulato un’enorme quantità di informazioni sulle grandi masse d’acqua del nostro Pianeta, che dimostrano che le attività umane stanno modificando il clima e gli oceani. La comunità scientifica è compatta nel dire che, continuando con il modello attuale, rischiamo di dover affrontare conseguenze pesanti.

Eelco Rohling in Oceani, edito da Edizioni ambiente, racconta i 4,4 miliardi di anni di storia degli oceani, e ricostruisce con chiarezza un percorso punteggiato da eventi come la Terra “a palla di neve” e le grandi estinzioni di massa, la formazione della Pangea e i cambiamenti climatici odierni. Inoltre, mette in evidenza le connessioni tra gli oceani, il clima e l’evoluzione della vita, e le usa per evidenziare che la attività umane odierne avranno con ogni probabilità impatti che si estenderanno fin nel lontano futuro. Oceani offre quindi una lettura innovativa delle sfide ambientali che l’umanità ha di fronte, e indica le possibili alternative allo sfruttamento incondizionato degli oceani e delle loro risorse, unica opzione possibile se vogliamo garantirci un futuro sostenibile.

20 libri da regalare a Natale: Oceani – Eelco Rohling
Oceani – Eelco Rohling

Il grande libro delle bucce – Lisa Casali

Meno impatto ambientale, meno spreco alimentare, più risparmio sulla spesa e più benefici per la salute: sono i motivi per cui dovremmo iniziare a utilizzare in cucina anche la buccia della frutta e della verduraLo racconta la scrittrice, scienziata ambientale ed esperta di sostenibilità Lisa Casali ne “Il grande libro delle bucce”, edito da Gribaudo e realizzato con il supporto di Altroconsumo. Le analisi riportate si sono concentrate sui fitocomposti – composti organici che hanno un effetto positivo sulla salute umana poiché svolgono azioni antiossidanti, ormonali, protettive e antinfiammatorie – e su vitamina Cflavonoidipolifenolicarotenoidifibre. Ne è risultato che nella buccia della mela c’è il 700 per cento in più di vitamina C rispetto alla polpa e un maggior contenuto di polifenoli (+68 per cento nel convenzionale, +74 per cento nel bio); nelle foglie del sedano si trova il 465 per cento di vitamina C in più che nel gambo e  nello strato esterno della carota è presente il 210 per cento in più di polifenoli rispetto al cuore. E così via per tantissimi altri ortaggi. Il libro raccoglie anche tanti consigli, dalle tecniche di cucina agli strumenti utili per sperimentare a come conservare al meglio gli alimenti, per imparare a consumare il 100 per cento dei vegetali a nostra disposizione. Ogni ingrediente ha una scheda descrittiva e ricette dedicate, il che rende impossibile non apprezzare i vegetali nella loro interezza, evitando sprechi e facendo il pieno di sostanze attive benefiche.

Il grande libro delle bucce - Lisa Casali
Il grande libro delle bucce – Lisa Casali

Articoli correlati